Lista di controllo per le escursioni in montagna: l’essenziale

Mappa in grande scala (tipo IGN 1/25 000)

La mappa è naturalmente l’elemento essenziale.
Grazie ad esso, sarete in grado di localizzare voi stessi e quindi determinare quale direzione prendere per completare la vostra escursione.

Permette inoltre di valutare il dislivello e il chilometraggio rimanente, di stimare il terreno (dislivello, pianeggiante, barre rocciose da evitare, ecc………).

zaino in spalla

Si possono trovare facilmente anche punti d’acqua (laghi, torrenti, sorgenti): un dettaglio significativo se non si ha più acqua e in caso di forte calore.

Un altro punto importante: i rifugi. Non è impossibile che, in alcuni casi, ci si debba fermare a lungo (notte di sonno, affaticamento eccessivo, disturbi digestivi, ecc. Sarete in grado di individuare rapidamente sulla mappa i rifugi, capanne, rifugi, rifugi nelle vicinanze per considerare questa sosta sostenibile.

La bussola

La bussola , combinata con la mappa, vi aiuterà a scegliere la giusta destinazione o azimut. È particolarmente utile quando il tempo è inospitale (nebbia, pioggia), e non si possono vedere i punti di riferimento visibili nelle giornate limpide.

Quindi, naturalmente, possiamo anche prendere l’opzione GPS, ma questo file verrà aperto presto.

Torcia

Una torcia elettrica vi aiuterà a trovare la strada al buio (e non è raro che la gente si sorprenda al calar della notte), a montare la vostra tenda in modalità notturna ma anche a mostrare la vostra presenza se avete bisogno di aiuto (oh ouh ouh ouh, siamo lì!).

È ovvio che una lampada frontale è più adatta di una torcia convenzionale. Questa lampada è avvitata da una cinghia intorno alla testa. Una volta attivato, si illumina ovunque si guardi e ti libera le mani per altre attività come, ad esempio, l’allestimento della tenda o la preparazione del cibo.

Cibo ad alto contenuto calorico

Non lasciare mai senza cibo, snack o frutta secca.

Questo cibo è generalmente poco voluminoso e assolutamente necessario in caso di voglie, ed essenziale per la lotta contro il freddo (una banana essiccata in montagna sembra foie gras….).

Acqua supplementare (e depuratore)

Durante le escursioni, è essenziale non esaurire mai l’acqua (essere assetati e vuoti è spesso una pessima esperienza!). È necessario pianificare un po’ di più delle vostre esigenze prima della prossima possibilità di riempimento.

Oltre all’acqua, a volte è necessario fornire un modo per purificare l’acqua. Si consiglia l’uso di pastiglie di purificazione di tipo Micropur (si noti che ci sono diversi livelli di protezione). E ‘meglio mettere una o due losanga nella mensa se si sta raccogliendo l’acqua di un lago, ad esempio, per evitare l’inevitabile mal di stomaco.

Abbigliamento caldo e isolante

Anche se si va per una breve escursione giornaliera in una giornata di sole, si può essere tentati di lasciare a casa il pile e la giacca. Questo è ovviamente da evitare.

Le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente in montagna. E se sei ferito o perso è molto importante avere ciò che serve per combattere contro il freddo e l’umidità.

Coltello multifunzione

Un coltello è una necessità assoluta per le escursioni a piedi per molti motivi.

In una situazione di emergenza, diventerà il tuo migliore amico. E’ un po’ come il tuo toolkit (senza dimenticare che il cavatappi può essere essenziale di tanto in tanto….)

Protezione solare e occhiali da sole

Questi elementi sono importanti in tutte le stagioni. Protezione solare per proteggere la pelle dalle scottature solari. Il sole è particolarmente intenso in montagna, soprattutto se ci si trova su un ghiacciaio.

Gli occhiali da sole vi proteggeranno dal sole ma anche dal riverbero della neve. La cecità della neve può neutralizzare completamente l’escursionista.

Coperta di sopravivenza e kit di pronto soccorso

La copertura per la sopravvivenza è l’elemento essenziale per ricordare che proteggerà una persona ferita o affetta da ipotermia.
I modelli più semplici occupano pochissimo spazio e pesano praticamente nulla (e sono anche molto economici).

Per il kit di pronto soccorso, non elencheremo le cose da portare con voi nel vostro kit perché differisce notevolmente dalla destinazione e dal tipo di escursione. In ogni caso, le medicazioni eccessive per combattere le vesciche ci sembrano essenziali.